Durante questo mese di novembre, la Comunità si è dedicata alla celebrazione della conclusione dell'anno 2019 in tutti i settori e opere.

Pertanto, abbiamo celebrato il ringraziamento per il lavoro dell'Oratorio, con tutti i suoi membri e dirigenti; i ringraziamenti dei collaboratori e benefattori dei salesiani e del personale educativo, degli agenti pastorali e amministrativi delle opere della Comunità Colegio Salesiano Don Bosco del Guatemala.

Ma mi direte: "E per quanto riguarda i giovani. Che cosa sta succedendo? "Voglio rassicurarvi sul fatto che fortunatamente sono ancora in corso attività extrascolastiche e incontri di movimenti e gruppi giovanili. La Pastorale giovanile è sempre attiva. La Comunità ha ospitato e organizzato numerose attività e programmi per i nostri giovani beneficiari. Abbiamo celebrato il Sacramento della Cresima per i giovani della Parrocchia e una sessione di formazione, con il tema: "No ustedes los que me han elegido, soy yo quien los ha elegido", che può essere tradotto « non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi », per i leader e gli animatori dei diversi gruppi e movimenti della Parrocchia.

Questi sono gli ACOLITOS (chierichetti/accoliti); MA (Misionarios del Alegria); Juves; JDB (Jovenes Don Bosco) e SDA (Sociedad del Alegria). I diversi gruppi e movimenti si incontrano regolarmente. Le attività proseguiranno fino alla fine di dicembre e in questo momento gli ACOLITOS stanno preparando una rappresentazione sulla Natività per il 21 dicembre.

Il nuovo anno accademico inizierà il 3 gennaio 2020. Tuttavia, io non sono totalmente in vacanza, poiché ho lezioni quotidiane di spagnolo. Io e il mio compagno missionario siamo iscritti per tre mesi a una « European Language Academy ». Per il resto del tempo, siamo "liberi" e ci integriamo a poco a poco nella Comunità e nelle sue opere, specialmente nel paese e nella sua cultura.

HASTA PRONTO! ... A presto,

 

Tradotto in italiano da don Graziano De Lazzari

Giustizia per lo sviluppo dei deboli

Seguite in video gli auguri di Sua Eminenza il Cardinale Tsarahazana Mons. Désiré. "Se vogliamo essere felici, dobbiamo promuovere la giustizia", ha detto monsignor Désiré Tsarahazana durante la presentazione degli auguri per il popolo malgascio. Dio ci ama tutti senza discriminazioni, ecco perché dobbiamo rispettarci a vicenda, aiutare e proteggere i deboli.

Leggi tutto...

Quali salesiani?

Dal 16 Febbraio al 04 aprile 2020, la Congregazione salesiana terrà il Capitolo Generale 28° (CG 28) a Torino-Valdocco. Questo Capitolo presenta due interessanti novità: Il ritorno a Valdocco, a 62 anni dall’ultimo che si svolse presso la Casa Madre dei Salesiani, (il CG18) e soprattutto l’approccio e un  Capitolo Generale che prende il titolo da una domanda « Quali salesiani per i giovani di oggi? »

Leggi tutto...

Animati dalla speranza

Il 29 dicembre è stato pubblicato in cinque lingue il commento ufficiale del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, sulla Strenna 2021 "Animati dalla speranza: "Ecco, io faccio nuove tutte le cose" (Ap 21,5) lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese e francese.

Leggi tutto...