Dal 16 Febbraio al 04 aprile 2020, la Congregazione salesiana terrà il Capitolo Generale 28° (CG 28) a Torino-Valdocco. Questo Capitolo presenta due interessanti novità: Il ritorno a Valdocco, a 62 anni dall’ultimo che si svolse presso la Casa Madre dei Salesiani, (il CG18) e soprattutto l’approccio e un  Capitolo Generale che prende il titolo da una domanda « Quali salesiani per i giovani di oggi? »

Un’esortazione alla Congregazione perché focalizzi l’attenzione sulla figura del salesiano per riscoprire la profondità spirituale e la ricchezza del carisma e, al con tempo, « sicronizzarsi per quel che si può » con le esigenze del tempo, in ogni contesto nel quale i Salesiani vivono. Tutti i salesiani sono chiamati, anche se indirettamente, a dare il proprio contributo per aiutare i capitolari a chiarificare il compito. I capitolari sono 242, tra loro padre Armand, superiore del vice provinciale del Madagascar e padre Innocenzo, in rappresentanza dei confratelli di Madagascar. Nella lettera di convocazione il Rettor Maggiore propone tre orientamenti da approfondire. C’è un invito a rispondere a un desiderio, « il desiderio di una maggiore autenticità umana, una profondità spirituale più intensa, una coerenza vocazionale più radicale.

La sfida è guardare in profondità la missione salesiana tra i giovani di oggi. Inoltre il Capitolo dovrà tracciare il profilo del salesiano che si sta formando a servire cristo e i giovani di oggi ; e, infine, c’è la condivisione con i laici, nella missione e nella formazione proiettata nel futuro. Le questioni in gioco in questo capitolo sono da un lato complesse ma dall'altro molto rilevanti.

Giustizia per lo sviluppo dei deboli

Seguite in video gli auguri di Sua Eminenza il Cardinale Tsarahazana Mons. Désiré. "Se vogliamo essere felici, dobbiamo promuovere la giustizia", ha detto monsignor Désiré Tsarahazana durante la presentazione degli auguri per il popolo malgascio. Dio ci ama tutti senza discriminazioni, ecco perché dobbiamo rispettarci a vicenda, aiutare e proteggere i deboli.

Leggi tutto...

Animati dalla speranza

Il 29 dicembre è stato pubblicato in cinque lingue il commento ufficiale del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, sulla Strenna 2021 "Animati dalla speranza: "Ecco, io faccio nuove tutte le cose" (Ap 21,5) lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese e francese.

Leggi tutto...