"Il clamore della terra e il clamore dei poveri non possono più durare a lungo", afferma Papa Francesco, che ci invita a celebrare la settimana del "Laudato Si" dal 16 al 24 maggio 2020. In questo momento straordinario, tutti i cattolici del mondo si uniscono per riflettere, pregare e prepararsi per un futuro migliore insieme.

"Ci uniamo nella fede per cercare il bene comune e costruire un mondo migliore", ha detto il Santo Padre. In occasione del quinto anniversario della pubblicazione dell'enciclica "Laudato Si", esorta le parrocchie, le comunità ad approfondire il loro impegno e a trovare soluzioni ai problemi ecologici facendo riferimento a questa enciclica.

Tutti possono contrassegnare questo evento, in particolare o in un gruppo, comunità, famiglia, parrocchia o istituzione. La settimana "Laudato Si" è organizzata dal Dipartimento per il servizio di sviluppo umano integrale e dal World Catholic Climate Movement e Renova +, come segue:

16-23 maggio: formazione e seminari, apprendere e svilupprsia attraverso discussioni online. I link per partecipare sono disponibili sul calendario.

24 maggio: Giornata mondiale di preghiera. Unitevi ai cattolici di tutto il mondo pregando a mezzogiorno ora locale usando questa preghiera.

È in questo contesto che il Papa andrà domenica 24 maggio alla Terra dei Fuochi, una regione situata tra Napoli e Caserta, dove rifiuti tossici e incenerimento selvaggio hanno devastato questa terra una volta bella e prospera.

Giustizia per lo sviluppo dei deboli

Seguite in video gli auguri di Sua Eminenza il Cardinale Tsarahazana Mons. Désiré. "Se vogliamo essere felici, dobbiamo promuovere la giustizia", ha detto monsignor Désiré Tsarahazana durante la presentazione degli auguri per il popolo malgascio. Dio ci ama tutti senza discriminazioni, ecco perché dobbiamo rispettarci a vicenda, aiutare e proteggere i deboli.

Leggi tutto...

Quali salesiani?

Dal 16 Febbraio al 04 aprile 2020, la Congregazione salesiana terrà il Capitolo Generale 28° (CG 28) a Torino-Valdocco. Questo Capitolo presenta due interessanti novità: Il ritorno a Valdocco, a 62 anni dall’ultimo che si svolse presso la Casa Madre dei Salesiani, (il CG18) e soprattutto l’approccio e un  Capitolo Generale che prende il titolo da una domanda « Quali salesiani per i giovani di oggi? »

Leggi tutto...

Animati dalla speranza

Il 29 dicembre è stato pubblicato in cinque lingue il commento ufficiale del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, sulla Strenna 2021 "Animati dalla speranza: "Ecco, io faccio nuove tutte le cose" (Ap 21,5) lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese e francese.

Leggi tutto...