Gesù fu preso da compassione

Sabato 05 dicembre 2020 — 1a settimana di Avvento — Vangelo di Gesù Cristo secondo San Matteo 9, 35 — 10, 1. 6-8 — Il Signore è il nostro giudice, ci dà le leggi, il Signore è il nostro re : è lui che ci salva.

Leggi tutto...

Martedì 27 ottobre 2020 — 30a settimana del tempo ordinario — Vangelo di Gesù Cristo secondo San Luca 13, 18-21 — Benedetto sei tu, Padre, Signore del cielo e della terra, che hai rivelato ai piccoli i misteri del Regno !

0 : 00

Il vangelo di oggi ci invita ad avere la speranza che, nonostante le difficoltà che affrontiamo nella vita, il Regno di Dio si costruisce ogni giorno. È il seme seminato nel giardino, luogo dell'agonia e della sepoltura di Gesù. Questo seme cresce e diventa un albero per tutti. Ma questo seme può anche essere visto come l'amore che Gesù ha messo nei nostri cuori. Quindi siamo chiamati a far crescere questo amore dentro di noi. Ci invita anche a perseverare in questo cammino di fede fino al momento in cui lo incontriamo, "finché tutta la pasta non sarà lievitata".

Come possiamo far crescere questo amore in noi? Per prima cosa abbiamo bisogno dell'aiuto di Dio, della sua grazia, perché senza di Lui, ci dice il Salmo 127, non possiamo nemmeno vivere questo amore. Successivamente dobbiamo fare riferimento all'amore tra Gesù Cristo e la Chiesa, la sua Sposa. San Paolo parla dell'amore coniugale. Questo amore deve essere, in primo luogo, oblativo. L'amore è obbligatorio quando è concreto, incondizionato, pronto a sacrificare la vita. Allora questo amore deve essere creativo, cioè l'incontro tra uomo e donna matura, fa crescere le due persone nella propria identità, diventano adulti. Infine, questo amore deve essere testimoniato.