Restate svegli e pregate in ogni momento...

Sabato 28 novembre 2020 — 34a settimana del tempo ordinario — Vangelo di Gesù Cristo secondo San Luca 21, 34-36 — Rimanete svegli e pregate in ogni momento: così potrete stare davanti al Figlio dell'uomo.

Leggi tutto...

Giovedì 15 ottobre 2020 — 28a settimana del tempo ordinario — Vangelo di Gesù Cristo secondo San Luca 11, 47-54 — Io sono la Via, la Verità e la Vita, dice il Signore. Nessuno va al Padre senza passare per me.

0 : 00

Uno dei motivi per cui i profeti dell'Antico Testamento furono uccisi, insieme a Gesù che è più grande di questi profeti, era perché predicavano, insegnavano la verità e osservavano la rettitudine. Il motivo è che tutto questo disturba i farisei e gli scribi, soprattutto nella vita di preghiera e nell'ordine sociale. Poiché Gesù è il messaggero diretto di Dio sulla terra, non lo hanno mai accettato, ma Gesù non ebbe paura, annunciò coraggiosamente la verità di Dio. Gesù non si lasciò intimidire, sebbene ciò provocò persecuzione e morte.

Oggi lo spirito dei farisei è ancora visibile e sentito ovunque, si manifesta nel non permettere ai cristiani di esprimere la loro fede, nel denigrare la Chiesa, nel perseguitare i dirigenti della Chiesa. Perciò coraggio, per coloro che sono colpiti, i grandi alberi attirano il vento, e guai a me se non predico il Vangelo, diceva San Paolo. Prendo la parte che corrisponde alla tua chiamata, sono pronto ad amare fino al mio ultimo respiro. Questo è il mio voto solenne, o Dio Padre! Amen.