Il Figlio dell'uomo va, come è scritto

Mercoledì 8 aprile 2020 - Mercoledì Santo - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Matteo 26, 14-25 - Salve, o Cristo nostro Re: obbedendo al Padre, come l'agnello condotto al macello, consenti di essere condotto sulla croce.

Leggi tutto...

Domenica 22 marzo 2020 - Quarta domenica di Quaresima - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Giovanni 9, 1-41 - Io sono la luce del mondo, dice il Signore. Chi segue me avrà la luce della vita.

0 : 00

In questa quarta domenica di Quaresima, il messaggio del Vangelo è : "la fede in Gesù è la nuova chiarezza". Primo : è Gesù che fa il primo passo verso i malati. La persona non vedente non ha nulla da chiedere, nonostante il suo desiderio di vedere, è Gesù che va da lui. Il gesto di Gesù richiama la creazione : Dio plasmò l'uomo dalla polvere e inalo il respiro della vita, Gesù fece il fango con la sua saliva e lo applicò agli occhi del cieco : questi ando’ a lavarsi e vide. "Dio Salva" tale è il significato del nome Gesù ; vale a dire : ristabilisce la dignità perduta di chi si è lasciato andare nella cecità delle tenebre. La Quaresima è tempo di guarigione, tempo di salvezza accettando Gesù come salvatore: usciamo dalle tenebre e camminiamo verso Colui che è Luce.

Gesù e le sue azioni sono fonti di dissenso. Le autorità non credettero e condannarono Gesù. I genitori di colui che era guarito temevano le autorità e si ritirarono. Gli altri, nonostante quello che videro, non osarono testimoniare, non volevano entrare nella fede. Secondo San Giovanni, il peccato più grande è l'incredulità. La Quaresima è tempo di conversione, giorni per aprire gli occhi e il cuore per vedere la grazia di Dio e lasciarsi penetrare da essa.